21enne barese, fermato per un controllo dalla Volante, viene arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

In seguito ad una perquisizione, gli agenti di una volante della Polizia di Stato, durante la notte, nel quartiere Japigia, a Bari, hanno arrestato il 21enne Giovanni Azzariti per detenzione e  spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto in via Caldarola mentre gli agenti erano impegnati in un’attività di controllo e monitoraggio del territorio. Il giovane perquisito, nascondeva tre  bustine di Marijuana e una di Hashish, per un peso complessivo di 2.72 gr, confezionate e pronte per la vendita. I poliziotti hanno poi deciso di proseguire l’attività investigativa presso  l’abitazione del 21enne, in zona Cecilia  a Modugno, dove, nella camera da letto, hanno trovato e sequestrato un bilancino di precisione, una pianta di Marijuana, numerose bustine di cellophane integre ed una pressa usata per la lavorazione della sostanza. Dopo le formalità di rito, Azzariti è stato tratto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà domani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *