Aggressione nella sede dell’Assessorato comunale al Welfare di Bari

Un’assistente sociale è stata aggredita da un 24enne originario del Ciad. Durante l’aggressione il giovane, in attesa di un permesso di soggiorno e degli aiuti economici richiesti,  avrebbe distrutto parte dell’arredo del centro di largo Chiurlia, nella Città Vecchia. Nonostante aver avuto la possibilità di un alloggio, il 24enne, si è poi alterato opponendo, tra l’altro, forte resistenza verso alcuni agenti della polizia chiamati in soccorso dell’operatrice.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *