Altamura, operazione “Sottovuoto”, la GdF sequestra soldi, droga e refurtiva

Un sodalizio ben strutturato, tra italiani e albanesi, dedito alla produzione, detenzione e al traffico di droga, è il risultato delle indagini condotte dai Finanzieri della Compagnia di Altamura, su delega della Procura della Repubblica di Bari. L’operazione, durata oltre un anno, chiamata “Sottovuoto, ha consentito di intercettare un’organizzazione criminale che spacciava hashish, marijuana e cocaina prevalentemente nel comune di Altamura. Sette le persone indagate, con due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti dei pregiudicati, N.L. e A.B., e numerose perquisizioni, sono le attività più salienti svolte dai Finanziari, per lo più, nella cittadina altamurana. Attività che hanno portato al sequestro di oltre mezzo chilo di hashish, 64 gr. di cocaina, 244 gr. di marijuana, 4 telefoni cellullari e 17.200 euro in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *