Bari –  23ª giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2019, dona la spesa a chi è più povero, oggi 30 novembre, Ipercoop di Santa Caterina

Sensibilizzare la società al problema della povertà non è solo un fatto “di coscienza” o “di cuore”, ma è un attivarsi concretamente nel contrastare i meccanismi che portano a questa condizione. Soprattutto è un impegno ad educare le nuove generazioni ad avere sguardi più ampi e profondi. Un nuovo modo di concepire la vita e l’alterità, di cui tutti facciamo parte.

Anche il Rotary Bari Sud e i giovani del Rotaract Bari Agorà e Bari Alto, in questa giornata, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, nata nel 1989 da un’idea di Danilo Fossati, patron della “Star” e di don Luigi Giussani, fondatore di “Comunione e Liberazione”, hanno contributo, presso l’Ipercoop di Santa Caterina, a donare un sorriso a chi non ce l’ha.

“Soltanto attraverso la collaborazione di tutti i cittadini – ha detto l’avv. Paolo Iannone, Presidente del Rotaract Club Bari Agorà – possiamo educare la comunità alla solidarietà rinnovando una virtuosa catena solidale che, oramai, funziona da ben ventitre anni, un piccolo tassello al mosaico con l’obiettivo finale di sconfiggere la povertà e ogni condizione di povertà nel mondo”.

colletta alimentare1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *