Bari, operazione antidroga, indagini a tappeto in due quartieri della città, i Carabinieri arrestano tre pusher

Ieri sera, a San Giorgio e nel quartiere Madonnella, il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Bari ha arrestato 3 spacciatori, un albanese, M.E., di 33 anni, C.F. di 22 e T.G. di 31. Il primo è stato trovato in possesso di 5,5 chili di marijuana nascosta all’interno di un’auto noleggiata precedentemente. Gli altri due, sono stati fermati nel quartiere Madonnella e arrestati in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 22enne, C.F, è stato sorpreso mentre cedeva una dose di marijuana ad un acquirente. L’immediata perquisizione dei Carabinieri ha permesso di ritrovare all’interno di una cabina Enel, proprio vicino al luogo dello scambio, altre 15 dosi e € 150 in contanti, con molta probabilità, provento dello spaccio.

Il 31 enne, invece, è stato trovato sempre nel quartiere Madonnella, mentre cedeva una bustina con 0,5 g di cocaina ad un cliente. Anche qui la perquisizione personale e dei luoghi, ha consentito di rinvenire in un bidone della spazzatura, altre sei dosi di stupefacente per un peso pari a 2,5 g. Tutti e tre i pusher sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria che ne ha disposto gli arresti domiciliari. Per i due compratori c’è stata invece una segnalazione alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *