Bari, rapinavano donne anziane all’uscita di farmacie e supermercati, arresati due rapinatori seriali

Dopo averle pedinate e raggiunte nel portone, le afferravano dalle spalle e con una mano sulla bocca per zittirle, toglievano loro tutto quello che avevano, dall’anellino alla spesa appena fatta. Le indagini avviate dalla Polizia di Stato, tese alla tutela delle fasce più deboli, grazie anche alle immagini di videosorveglianza, hanno consentito, in breve tempo, di chiudere il cerchio attorno a due predatori seriali, Roberto Ventisette e Giovanni Di Bari, rispettivamente di 44 e 46 anni.

Entrambi baresi, pregiudicati, si aggiravano indisturbati tra le vie del centro di Bari quando sono stati intercettati e fermati, dopo un vano tentativo di fuga, dai  Falchi della Squadra Mobile di Bari. Addirittura uno dei due ha tentato di falsificare le proprie generalità. Dopo gli accertamenti di rito, si trovano ora nel carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, accusati di rapina pluriaggravata continuata, lesioni aggravate e falsa attestazione sulle proprie generalità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *