BAT, Una task-force dei Carabinieri contro il traffico di droga, armi ed esplosivo

Obiettivo della Task Force dei Carabinieri (di Andria, Bari, “Cacciatori di Puglia” e unità cinofile),  è liberare il territorio da rifugi e nascondigli utilizzati dalla criminalità per i traffici illeciti di armi, droga e refurtiva. Per questo motivo i  militari hanno setacciato diversi casolari abbandonati della BAT, concentrandosi, soprattutto, in contrada Pozzelle delle Murge. In modo particolare è stato ispezionato un casale dismesso, dove le Forze dell’Ordine hanno trovato 60 cartucce calibro 12, 82 fuochi pirotecnici “F24” ad alto potenziale esplodente. Un materiale solitamente utilizzato per gli attentati dinamitardi o per la fabbricazione delle c.d. “marmotte”. Indagini a tappeto sono state già avviate per risalire ai possessori dell’esplosivo e per individuare anche l’eventuale esistenza di qualche rifugio per latitanti della zona. Sono state elevate anche 22 contravvenzioni per infrazioni al C.d.S, con il ritiro di una patente di guida.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *