Bullismo, ancora una vittima, 15enne rischia di perdere un occhio

In un Istituto tecnico (Itis Cardano) di Pavia, un quindicenne, durante l’ora di lettere, è stato picchiato ferocemente da un suo compagno di classe. L’aggressore da  tempo vessava la vittima con atti di bullismo di vario genere. Ma la situazione è degenerata quando lo spaccone, terminati gli sfottò, ha deciso di passare alle mani. E senza alcun preavviso, ha afferrato la testa del malcapitato e l’ha sbattuta più volte con violenza sul banco. Il 15enne, tramortito, è stato portato con urgenza al Policlinico San Matteo, dove gli hanno diagnosticato una prognosi di 20 giorni e un danno alla retina.

«Ha riportato anche un serio trauma cranico – spiegano i genitori – che hanno denunciato il fatto ai carabinieri. «Prese in giro e umiliazioni andavano avanti da un pò. Ora la speranza è che non perda l’occhio».

La vicenda farà il suo corso giudiziario, intanto però la Preside, dopo aver raccolto e relazionato i particolari della vicenda, ha deciso di sospendere l’aggressore per un lungo periodo di tempo con possibilità di bocciatura.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *