Ladri di biciclette a Bari, contromano e con decreto di espulsione in tasca

Tre giovani, fingendosi inquilini, hanno suonato al citofono di un condominio di via Crisanzio al numero 53 per farsi aprire. Nell’atrio del portone parcheggiata, c’era una bicicletta bianca che i tre avevano evidentemente adocchiato. Appena entrati nell’androne, in modo fulmineo, uno dei giovani è salito in sella, scappando via seguito dagli altri. Una volante del 113, dopo la segnalazione del legittimo proprietario, è riuscita a intercettare due dei tre che avevano compiuto il furto: un 29enne libico, ancora in sella alla bici che procedeva indisturbato contromano ed il complice tunisino di 37 anni. Dagli accertamenti è poi risultato che il 29enne era anche inottemperante del decreto di espulsione a suo carico, emesso  dal Questore di Bari, in data 12 Aprile 2019.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *