L'”Onda Verde” domina i campionati regionali di Pesistica a Fasano

pesisticaAppena conclusasi la due giorni di campionati regionali di Pesistica a Fasano, in cui l’Onda Verde (per il colore delle loro maglie) della ASD Pesistica Capurso, ha dominato tanto nella giornata di gare maschili che in quella delle gare femminili. Il Palazzetto dello sport di Fasano, nelle giornate del 9 e del 10, è stato invaso da 240 giovani atleti appartenenti a diverse società, di categoria da esordienti a master, che si sono cimentati contestualmente per le qualificazioni ai campionati nazionali under 13 e per i campionati regionali di classe  valevoli come qualificazione ai campionati italiani assoluti. La ASD Capurso, la marea verde come l’ha battezzata il suo Tecnico Federale FIPE, il dottor Marco Cutillo, con i suoi 48 atleti, si è classificata prima, tanto nella giornata maschile che in quella femminile, rispettivamente con 196 punti (davanti ad  Aradeo e Acquaviva), e con 76 punti (davanti a Copertino e Acquaviva). I giovani atleti, orgoglio del loro Tecnico Cutillo e del Presidente, Cecilia Verde, docente di scienze motorie presso la scuola media “Montalcini” di Capurso, hanno dato prova di straordinarie qualità tecniche, doti fisiche e soprattutto umane visto il  fair play che hanno dimostrato in pedana. A colpire infatti,  per chi ha assistito alle gare, è stato il reciproco sostegno che gli atleti hanno dimostrato verso i compagni, anche quando erano avversari diretti per il podio e le qualificazioni, giacché ciascuno di loro aveva ben impresso in mente e nel cuore la fatica, il sudore versato, i sacrifici e le rinunce delle lunghe ore di allenamento in palestra, con le scadenze di compiti in classe e interrogazioni incombenti (vista l’età della maggior parte dei partecipanti) a soffiare sulle lancette dell’orologio, in giornate sempre troppo brevi per i sogni di questi ragazzi. Il tutto in questo sport, che fatica ancora a trovare lo spazio che merita e spesso deve cimentarsi con assurdi pregiudizi per quanto riguarda l’età di chi può praticarlo,  si gioca in quei brevi ma interminabili istanti in cui l’atleta si trova solo di fronte alla sua sfida, fatta di una barra di metallo con pesi via via più pesanti da tirare su in un unico gesto, lo strappo, o in due momenti distinti in cui  ha appena il tempo di riprendere fiato per riuscire nello slancio. Ebbene ognuno di questi ragazzi e ragazze ha saputo riconoscere nell’avversario un suo pari a cui  tributare applausi e onore tanto nel caso di una prova valida che in quello di una non valida. Una lezione di stile e di vita che sport assai più blasonati e conosciuti farebbero bene a imparare da questi piccoli grandi campioni.pesistica

pesistica pesistica

 

 

 

 

pesistica

Un pensiero riguardo “L'”Onda Verde” domina i campionati regionali di Pesistica a Fasano

  • Avatar
    11 Febbraio 2019 in 23:56
    Permalink

    Bravissimi questi ragazzi e ragazze e complimenti al dott. Marco Cutillo e alla prof.ssa, Cecilia Verde della società ASD- Capurso, per aver diffuso una visione globale dell’attività e della pratica sportiva e per aver promosso un percorso formativo integrale dei giovani attraverso e nello sport.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *