Mola di Bari, nascondeva nell’armadio pistola pronta all’uso, arrestato 52enne del posto

La matricola abrasa, completa di caricatore e 31 colpi, perfettamente funzionante e ben occultata nel mobile di casa. L’arma, una 7,62 di fabbricazione russa, era detenuta illegalmente da un uomo – 52enne originario del posto già noto alle Forze dell’Ordine – che occupava, con la propria famiglia, un appartamento del centro storico di Mola. Arrestato dai Carabinieri di Monopoli, è ora rinchiuso nel carcere di Bari a disposizione dell’Autorità giudiziaria. L’arma, sequestrata, sarà inviata al RACIS di Roma per gli accertamenti balistici.  Nel frattempo sono partite le indagini per chiarire la provenienza della 7,62 e soprattutto per capire se sia stata utilizzata in episodi delittuosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *