Morte Antonio Stano, nuovi arresti, agivano tutti “per puro passatempo”

L’inchiesta sulla morte del 65enne Antonio Stano, condotta  da Carlo Maria Capristo e, per il Tribunale dei minori, da Pina Montanaro, prosegue e registra altri 9 arresti. La novità emergente riguarderebbe l’esistenza di un’altra chat denominata l’“Ultima dei Carnali” da cui si evincerebbe che un’altra persona, un 53enne disabile mentale grave, sarebbe stata ripetutamente picchiata e presa a calci, per “puro passatempo”, fino a rompergli 2 denti. Sia la “Comitiva degli Orfanelli” – l’altra gang – che l’ “Ultima dei Carnali”,  agivano indisturbati, come ha più volte affermato il prefetto Vittorio Saladino, “nel silenzio assordante “ della comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *