Operazione “Oro Rosso”, la Polfer di Puglia, Basilicata e Molise, intensifica i controlli nei depositi di rottamazione di metalli, lungo le linee ferroviarie e su strada

Il fenomeno dei furti di rame e materiali ferrosi, colpisce imprese del settore trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni. Oltre a creare un danno rilevante alle aziende,  spesso, provocano anche l’interruzione dei pubblici servizi, come quello dei treni. Per questo motivo la Polfer di Puglia, Basilicata e Molise, ha intensificato i controlli lungo le tratte ferroviarie regionali e su strada. Venti i depositi di rottamazione metalli sottoposti a verifica e 130 le persone controllate. L’attività non ha fatto emergere anomalie, ma i costanti controlli uniti alle operazioni straordinarie, costituiscono un deterrente per contrastare efficacemente tale tipologia di reato predatorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *