“Torna con me, se no mi uccido“, poi però picchia il poliziotti

Un 52enne di Taranto, in piena notte ha chiamato la moglie, dalla quale era separato, minacciando di uccidersi con una pistola se non fosse tornata con lui. La donna, allarmata, ha contattato subito la Questura  per un pronto intervento. Giunti  presso l’abitazione, non ricevendo alcuna risposta dall’uomo, gli agenti sono comunque riusciti ad entrare e lo hanno trovato, al buio, seduto in cucina con indosso un paio di occhiali da sole. Improvvisamente, l’uomo, senza alcuna ragione apparente, si è scagliato contro i poliziotti aggredendoli. Riportata  la situazione ad una calma accettabile, gli agenti hanno poi perquisito l’appartamento trovando, in una scatola di plastica nera, riposta in un armadio blindato, la pistola esibita alla moglie nel video in cui minacciava di uccidersi (una Beretta 84 F calibro 9), 50 cartucce e una sciabola. Posto sotto sequestro il materiale trovato, il 52enne è stato condotto in Questura e denunciato per resistenza e lesioni a Pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *