Sparatoria ad Andria, una persona viene uccisa mentre i bimbi giocano

Stadio degli ‘Ulivi’, vicino c’è la villa comunale piena di gente, con il parco giochi a pochi passi e i bambini. Tanti. Intorno si sentono grida gioiose e risate, di colpo interrotti da uno scoppio che sovrasta tutto ed  è presagio di morte. A terra un uomo. Si tratta del 40 enne pregiudicato Vito Grimen, ucciso sotto gli sguardi attoniti di tutti e soprattutto impauriti dei bambini. Anche il suo amico Nicola Lovreglio, di 39 anni, è stato ferito, ma non in modo grave, tanto da riuscire a raggiungere l’Ospedale, in modo autonomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *