Una fiaccolata per ricordare i bambini uccisi dal cancro a Taranto

Il 25 febbraio, alle 18:00, dall’ingresso principale dell’Arsenale di Taranto, partirà una “Fiaccolata per i nostri Angeli”. Il raduno silenziosamente attraverserà via Di Palma, via D’Aquino per poi raggiungere la Statua ai Marinai, luogo in cui si terrà una breve cerimonia commemorativa. A un mese dalla morte di Giorgio di Ponzio, il ragazzo di 15 anni ucciso dal cancro, la città ha voluto rendere omaggio a lui e ad altri 12 bambini stroncati dallo stesso male. Per l’occasione sono stati preparati due grandi manifesti, 6 mt per 3, con le  immagini dei piccoli sorridenti e felici. Immagini choc per non dimenticare questi innocenti, vittime dell’inquinamento ambientale prodotto dall’ILVA, ma soprattutto vittime innocenti di un sistema malato che non risparmia e guarda in faccia nessuno. Ma anche un monito severo per chi resta,  perché lottare per migliorare la nostra esistenza  e quella dei nostri figli, non è solo un diritto ma soprattuttoun dovere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *